Chi siamo

OMYA Studio, è una realtà che riunisce una serie di professionisti diversi, ma complementari per la promozione del benessere psico-fisico.

Lo studio nasce dall’idea di costruire uno spazio in cui le persone possano ritagliare del tempo per la cura di sé stessi, prendere consapevolezza delle proprie risorse fisiche e psichiche e trovare gli strumenti per migliorare  il proprio stato di salute.

OMYA studio offre  una gamma di servizi e trattamenti tutti integrabili attraverso il lavoro di un’équipe di professionisti, al cui centro c’è sempre la Persona nella sua interezza, unicità e complessità.

Ciascun essere umano è una forma di vita in se stessa unica e irripetibile. L’uomo nasce e si sviluppa  con una propria individualità, la sua biologia corrisponde alla serie di eventi che hanno caratterizzato la sua vita, la sua biografia. Ma c’è qualcosa che egli può fare, può diventare consapevole di ciò che  fa, per essere al meglio la persona che è.

Può succedere che il nostro istinto naturale a muoverci risulti alterato dalla  vita di tutti i giorni, dalla rigidità dovuta allo stress ed alle quotidiane cattive abitudini e prima  o poi finiamo per soffrire di dolori muscolari, di disturbi ricorrenti del sonno, di emicrania, di problemi gastrointestinali o di perdita di energia.

Infatti, ogni allontanamento da processi ritmici della natura si ripercuote a lungo termine negativamente sulla nostra salute e sul nostro benessere, creando una vera e propria sindrome da disadattamento.

Solo riallineando la nostra vita quotidiana ai nostri naturali bisogni e vivendo in maniera consapevole e in armonia con il nostro orologio interno, potremo recuperare il bioritmo naturale, uno dei principali presupposti per un’esistenza all’insegna del benessere, della salute e soprattutto della felicità.

Cristina Bernard

Cristina Bernard

Osteopata e Fisioterapista - Fondatrice OMYA Studio

Mi diplomo come Terapista della riabilitazione al CTO di Roma e poi converto il titolo in Laurea presso l’Università di Tor Vergata. Terminati gli studi universitari, mi iscrivo al biennio della scuola di Medicina Tradizionale Cinese presso l’Ospedale Fatebenefratelli dell’isola Tiberina di Roma e poi alla scuola di Osteopatia ICOMM di Roma.

La mia formazione mi ha stimolata nella ricerca di un approfondimento nella comprensione dell’essere umano inteso come un unione di corpo, mente e spirito, in cui ogni individuo deve essere osservato e valutato nella sua globalità, secondo una visione olistica: ogni parte (psiche inclusa) è dipendente dalle altre e il corretto funzionamento di ognuna assicura quello dell’intera struttura.

Penso che il nostro corpo sia un’unità biologica, le cui parti formano un tutto, che va ben oltre la semplice aggregazione delle singole parti e che sia un’unità ecologica, legata all’ambiente, agli altri uomini e all’universo.

Contemporaneamente mi sono dedicata allo studio delle problematiche legate al pavimento pelvico: incontinenza, prolasso, dolore pelvico, vulvodinia, anorgasmia, dismenorrea, difficoltà sessuali.

Dal 2000 collaboro con l’Associazione Alzheimer Uniti Roma Onlus, con attività di formazione e promozione. Dal 2014 faccio parte del Consiglio Direttivo della stessa Associazione.

Ho frequentato i corsi del Barral Institute che si basano su tecniche cliniche sviluppate personalmente da Jean-Pierre Barral combinate con le informazioni scientifiche di Alain Croibier, Osteopata francese, (Manipolazione Viscerale Vascolare, la Manipolazione Neurale e Nuovo Approccio Articolare).

Per l’approfondimento dell’anatomia, partecipo ai corsi del Prof. Frank H. Willard, professore di anatomia presso il New England College of Osteopathic Medicine, membro della Società di Neuroscienze Sigma XI, della Società Internazionale per lo Sviluppo delle Neuroscienze, della International Brain Research Organization e del College Americano di Neuropsichiatria.

Il 2018 è stato l’anno dedicato sia all’approfondimento della Bioterapia Nutrizionale, fondata dalla Dott.ssa Domenica Arcari Morini presso Advanced Osteopathy Institute di Milano ed allo studio del microbiota intestinale con le sue connessioni al sistema nervoso centrale in salute e malattia.

Andrea Paula Goldfarb

Andrea Paula Goldfarb

Personal trainer e istruttrice

Mi diplomo in Scienze Motorie (I.N.E.F.-FICA) in Argentina. Prendo un Master in Canali Postural Method conseguendo il titolo: Level 1-Nike Postural training.

Successivamente frequento i Master di: Antigravity (AGY 1&2)- Fitness suspension, Aquawalk Livello 1&2, Fitness Acquatico (fitness sudamericano), Recupero motorio in acqua.

Negli anni successivi faccio formazione di: Crossfit Level 1, Yoga dinamico, Ashtanga Yoga, VYoga, Nuoto (Istituto de Deportes Argentina), Trx, Gravity, Nike Fusion Conditioning, Nike Red Training 1&2, Nike Flex Zone, Nike Fit Ball, VChair, Acqua Flow, Palestra in Acqua, Acqua
Jumper, Treadmill, Hidrobyke, Zuu.

Dal 2016 collaboro con OMYA Studio di Cristina Bernard in Viale Cesare Pavese 277.

Dal 2012 al 2017 sono stata istruttrice di Acqua Fitness, Yoga dinamico, Postural Training, Flex Zone, Gravity, MVE Chair, Cardio Latino, Red Training, Cardio Tone e Antigravity presso la Virgin Active Roma (Nuovo Salario, Balduina, EUR).

Dal 2002 al 2016 ho insegnato: Body Pump, Cardiofitness, Funtional Training, Fitness Acquatico e Postural Training presso il Centro Sportivo Sabina Tevere, Poggio Mirteto (RI).

Dal 2003 sono istruttrice di Body Pump, Cardiofitnss, Postural Training, Fitness Acquatico e Nuoto presso il Roman Sport Center.

Dal 1996 al 2002 sono stata istruttrice di: Body Pump, Cardiofitness, Postural Training, Fitness Acquatico e Nuoto presso il Club Lanciani, Urbani (RM).

La mie passioni più grandi sono la danza, la letteratura, la meditazione e la filosofia.

Elena Cocchiera

Elena Cocchiera

Biologa nutrizionista

Mi chiamo Elena Cocchiara e ti aiuto a mangiare sano e buono.

Mi trovi da Omya studio con cui collaboro da anni e di cui condivido l’approccio olistico.
Il mio percorso di educazione alla corretta nutrizione ti aiuta a ritrovare equilibrio, benessere e forma fisica quindi come una bussola ti rende capace di orientarti e saper scegliere al meglio per te in qualsiasi occasione.

Come lavoro?
Attraverso la bioterapia nutrizionale cioè un approccio basato sulla combinazione dei cibi e le modalità di cottura. Nei miei piani nutrizionali troverai piatti buoni e sani, che rispettano il Pianeta.
Da anni collaboro con Earth Day Italia e sono membro del comitato scientifico per sensibilizzare ed Educare alla salvaguardia del Pianeta.

Perché affidarti a me?
Amo questo lavoro che ho fortemente voluto e scelto. Infatti dopo la laurea avevo iniziato come ricercatrice nell’ambito delle malattie genetiche rare. È stata una scelta quella di studiare nutrizione e cambiare vita sono passati molti anni e ogni giorno sono felice di essere una Nutrizionista.
Ho studiato genetica e so quanto sia importante personalizzare ogni piano nutrizionale!
Amo cucinare e organizzo corsi di nutrizione pratica in cucina.
Aiuto chi si affida a me a scoprire ricette veloci, buone e sopratutto sane.

Cristina Granieri

Cristina Granieri

Terapeuta Shiatsu

Sono un terapeuta Shiatsu, i miei strumenti di lavoro sono l’ascolto empatico, le mie mani e tanto cuore.

Negli ultimi dieci anni ho trasformato il mio maternage vocazionale in un valore aggiunto della mia professionalità che ho acquisito cambiando radicalmente i miei obiettivi, scegliendo di prendermi cura del prossimo.

Mi occupo spesso di algie, dolori, patologie ed ho scelto di dare un taglio preciso alla mia proposta completando la mia formazione frequentando dei seminari specifici (percorso europeo WellMother®) che riguardano lo Shiatsu per le Donne nelle varie fasi della fertilita. Ciò mi ha consentito di accompagnare e sostenere donne nei percorsi di fecondazione assistita, gravidanza, postparto e menopausa.

La mia proposta è quella di restare in dialogo con i cambiamenti emotivi, ormonali e psicologici in quanto ricevendo trattamenti Shiatsu è possibile sostenere un adattamento armonioso ed un approccio ai sintomi più comuni e facilitare la scoperta delle potenzialità che appartengono a tutte. Attraverso l'esperienza dello Shiatsu, le donne possono vivere questa fase integrando i mutamenti.

Lo Shiatsu rappresenta un’occasione per poter rispondere ai messaggi del corpo: quello che comunemente chiamiamo disturbo non è altro che una manifestazione di uno squilibrio a cui dare ascolto, trasformando ciò che sentiamo come vulnerabilità in un punto di forza.

Ho completato anche cicli di studi che riguardano la Naturopatia ed i FioridiBach. La mia formazione comprende la conoscenza della Medicina Tradizionale Cinese, l’utilizzo della moxa (moxibustione) e delle coppette (coppettazione).

Sono iscritta alle FISIEO – Federazione Italiana Operatori Shiatsu (Iscrizione nr. 10932).

Simona Baronessa

Simona Baronessa

Psicologa

Mi sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” e successivamente ho acquisito competenze specialistiche in Psicodiagnostica clinica e forense, con un corso biennale seguito da un corso di formazione semestrale dell’età evolutiva presso il Ceipa.
Ho poi ulteriormente integrato con un corso di Psicologia giuridica e psichiatria forense.
Ho acquisito competenze nel campo del comportamento alimentare, tecniche di counselling psicologico e mindful eating, attraverso corsi e seminari presso Obiettivo Psicologia.
Mi sono formata tramite un Master breve in Psicologia Perinatale (Obiettivo Psicologia,) acquisendo competenze e strumenti di lavoro.
Con un Corso biennale di Counseling Psicologico (Obiettivo Psicologia)
Mi sono occupata per diversi anni del sostegno psicologico domiciliare per persone anziane, malati e caregivers.
Ho lavorato svariati anni in uno Sportello d’ascolto psicologico, in un Istituto Comprensivo Statale.
Mi sono sempre occupata di sostegno alla genitorialità, con l’obiettivo di aiutare i genitori ad affrontare con consapevolezza circostanze o anche periodi di crisi passeggere, che minano la serenità familiare.
Mi occupo di tecniche di rilassamento.
Sono stata Coordinatore del Gruppo di lavoro “Psicologia Viaria”, presso l’ordine degli Psicologi del Lazio.
Per vari anni sono stata volontaria al Servizio territoriale di tossicodipendenze diretto dalla Dr.ssa Perazza, occupandomi dell’accoglienza, anamnesi e sostegno psicologico al paziente alcolista e ai loro familiari.
Nonostante siano ormai tanti gli anni di studio e di lavoro, non mi sento ancora arrivata. Provo ancora emozione quando inizio un corso o studio una nuova tematica, e spero che questa sensazione mi accompagni sempre.
L’anziana a cent’anni disse: “Ho ancora da imparare!”

Savio Chieffi

Savio Chieffi

Antigravity

Il mio nome è Savino, SAVIO per tutti. Sono la prova vivente che: NON È MAI TROPPO TARDI PER INIZIARE UNA NUOVA VITA.
Sottufficiale della Marina Militare per 33 anni, nel 2016 all’età di 49 anni, a causa di una patologia che mi bloccava la mobilità, dò le dimissioni e inizio le varie trafile mediche ortopediche, per cercare di rimettere in sesto un corpo molto provato dagli oltre 15 anni di imbarco su navi militari. Inizio a praticare pilates, ginnastica posturale e yoga che mi aiutano molto ma non risolvono i miei problemi fisici. Provo con la medicina con infiltrazioni di antidolorifici, massaggi vari, osteopati, ortopedici ma nulla che mi aiuta veramente. La svolta avviene con l’incontro di una disciplina che mi ha cambiato la VITA.
Nel 2016, provo una lezione di Antigravity presso un centro Virgin all’EUR con la mia insegnante e soprattutto amica, Andrea Paula e rimango colpito non solo dalla metodologia di movimenti che abbracciano le varie discipline tra cui lo yoga, pilates, calisthenics e altro ma l’atmosfera che si respira durante la lezione, non ci si annoia mai, HO SCOPERTO IL POTERE AFFASCINANTE DI VOLARE E LA PURA GIOIA DI MUOVERSI LIBERAMENTE IN TUTTE LE DIREZIONI.
Nel frattempo mi diplomo all’Accademia Italiana Chef con il massimo dei voti e dopo aver lavorato due anni in vari ristoranti a Roma frequento un master a Milano in cucina Giapponese (mia altra passione) con lo Chef Hiro Shoda. Attualmente sono uno chef che lavora a domicilio e durante la stagione estiva su Yacht in Costa Smeralda, faccio consulenze di nuove aperture di Ristoranti e organizzo corsi di cucina Giapponese sia a livello base che con Chef già affermati.
Continuo a praticare Antigravity quasi come una necessità di vita fino al giorno in cui decido di renderlo parte delle mie competenze. Contatto la responsabile Antigravity Italia e su suo suggerimento Inizio a studiare anatomia umana e nel 2021 pratico un corso di Personal Training riconosciuto dal Coni. Lo stesso anno inizio il mio percorso di trainer e ottengo l’abilitazione all’insegnamento di Antigravity Fundamental 1&2. Inizio a collaborare presso lo Studio Omya di Cristina, che già frequentavo da allievo e nel 2022 ottengo l’abilitazione all’insegnamento di Antigravity Suspension Fitness 1. Il cibo, lo sport e la mente hanno creato in me la serenità e la stabilità che mi accompagnano tutt’oggi.

Gilda Soriente

Gilda Soriente

Istruttrice Yoga

Sono diventata insegnante di Yoga dopo aver compreso che in questo risiedesse il mio Ikigai ovvero lo scopo della mia vita.
Trasmettere a più persone possibile una disciplina così intrisa di molteplici significati mi offre l’opportunità di mostrare all’allievo quanto la mente ed il corpo siano legati in maniera indissolubile.
Attraverso lo Yoga insegno come giungere ad un equilibrio tra spirito e materia, in maniera trasversale e completa.
L’uso della musica, della respirazione e di tecniche di Thai Yoga massage mi consentono di preparare l’allievo alla comprensione di una disciplina tanto antica, quanto estremamente illuminante.
Tento, attraverso il mio lavoro, di trasferire degli strumenti per migliorare il rapporto con la propria interiorità grazie ad un uso consapevole della mente e del corpo, al fine di trasporre tutto ciò che si apprende durante la lezione di Yoga anche e, soprattutto, al di fuori del tappetino.
Il mio obiettivo è, in definitiva, grazie alla pratica Yoga, provare a rendere migliore la vita di chiunque passi sul mio cammino, accompagnandolo senza giudizio verso una profonda scoperta di sè.

Barbara Capriotti

Barbara Capriotti

Istruttrice Yoga

Sono un’insegnante di Hatha Yoga, Naturopata, Riflessologa Plantare e mi occupo di discipline olistiche da molti anni.
Mi sono avvicinata allo Yoga all’età di 16 anni, spinta da una forte curiosità, e da allora la mia passione per questa disciplina è cresciuta con me. I tanti anni di pratica, hanno contribuito a rafforzare in me l’importanza della visione olistica del corpo umano, dell’aspetto sottile ed energetico del nostro corpo.
Dopo anni i studi nell’ambito della Naturopatia Olistica, e di approfondimento sulla Riflessologia Plantare, mi sono dedicata con passione a questa professione, ponendomi sempre come obiettivo quello di aiutare le persone a riequilibrare il proprio sistema psico-fisico-emozionale e di stimolare le innate capacità di autoguarigione di ogni individuo.
Dopo l’incontro con la Maestra Indiana Roshni Sekhar, diretta discepola di Swami Vishnudevananda, il mio percorso nel mondo dell’Hatha Yoga è giunto ad una svolta ancora più consapevole: è nato in me il forte desiderio di contribuire alla condivisione degli innumerevoli benefici di questa disciplina. Per questo ho frequentato il Teacher Training Course presso lo Swami Vishnu Yoga Centre di Roma, ottenendo la certificazione di Yoga Teacher, secondo il metodo Sivananda. Nel percorso di studi, ho avuto modo di acquisire le conoscenze, teoriche e pratiche, della tradizione dello Yoga, così come insegnato da Swami Sivananda Saraswati e dal suo discepolo, Swami Vishnudevananda, che ha divulgato gli insegnamenti del suo Maestro in tutto l’Occidente.
Attualmente svolgo con grande passione la mia attività di Naturopata, Riflessologa Plantare e Hatha Yoga Teacher, secondo gli insegnamenti dei Maestri, integrando tutte le conoscenze acquisite durante gli anni di studi e pratica al servizio del benessere del prossimo.

Bianca Pignattai

Bianca Pignattai

Isatruttrice Yoga

Energia e positività mi hanno sempre accompagnato nella vita, aiutandomi a raggiungere gli obiettivi che mi prefissavo, all’università, nel lavoro, nella vita privata.
Da quando sono iniziati i primi dolori al pavimento pelvico avevo 27 anni e da lì è iniziato un percorso lungo e faticoso, che poi ho scoperto essere un percorso condiviso con tante altre giovani donne.
Tuttavia la determinazione, la ricerca continua e la condivisione “a cuore aperto” mi hanno portato a trovare le strade giuste, che passano necessariamente attraverso cure integrate e secondo un approccio olistico.
Lo yoga e la meditazione sono state per me una scoperta graduale negli anni, nonché fattori indispensabili nel processo di guarigione fisica, mentale e spirituale.
Dopo il Diploma Yoga Alliance 250 H come insegnante di Hatha yoga ho approfondito attraverso esperienze presso centri olistici e sportivi le tecniche che mi hanno portato all’accettazione, alla gestione e al superamento del dolore.
Come ci ricordava Patanjali qualche migliaio di anni fa, “lo yoga nasce per evitare la sofferenza”, e lo yoga è un metodo scientifico per arrivare a questo. Attraverso la pratica costante e distaccata dalla performance e dal raggiungimento di un risultato, ho imparato ad essere consapevole e ad ascoltare il mio corpo e le mie emozioni, elementi indispensabili per il processo di guarigione.
Oggi la mia soddisfazione più grande in Omya, consiste nel poter trasmettere tutto questo a tante altre ragazze, che in un modo o nell’altro condividono le stesse sensazioni, donne che cercano un supporto, determinate a voler stare bene e riappropriarsi della propria serenità.

Cristiana Renzetti

Cristiana Renzetti

Operatrice Ayurveda

Nasco danzando tra le bolle dell’amniotico mentre il sole brilla sotto il segno del cancro.

Imparo fin da piccola a rispettare l’alleanza con la Madre Terra preferendo alle bambole gli alberi, i fiori, le conchiglie.

Dopo gli studi magistrali mi oriento verso le arti manuali e la bellezza dell’essere avvicinandomi all’estetica e focalizzandomi fin da subito sulle tecniche di massaggio in un momento in cui l’approccio olistico fa il suo ingresso nella dimensione del benessere. Conseguo la qualifica di estetica con specializzazione in linfodrenaggio vodder nel 1996. Ricercando maggiormente approcci in armonia con la natura e uno stile di vita consapevole, nel 2006 inizio un percorso per diventare Naturopata e mi diplomo nel 2009 presso l’istituto Riza psicosomatica.

Durante la formazione come naturopata, incontro l’Ayurveda e me ne innamoro. Nel 2007 inizio il percorso di operatrice ayurveda in purvakharma presso AIA (Accademia internazionale Ayurveda) con sede a Firenze. Lo stesso anno, dopo diversi anni di studio della danza classica incontro lo yoga e riconosco nella pratica la stessa disciplina e lo stesso impegno che mi hanno permesso fin da piccola di perseguire gli obiettivi non lasciandomi scoraggiare mai dagli ostacoli.

Il semplice praticare asana, si trasforma nel tempo in un cammino di crescita e di ricerca. Sperimento negli anni vari approcci e approfondisco diverse tradizioni yoga: Shivananda, Asthanga, Jivamukti, Centered, Iyengar e Kundalini. Dal 2014, dopo aver affiancato diversi maestri nella pratica e nelle discipline, inizio a portare l’insegnamento con una personale fusione di stili e visioni.

Cambiare schema di pensiero e percepire il proprio corpo/mente/anima come un insieme di talenti, bellezze, grazia, eleganza e forza guerriera. è uno dei principi su cui si basa il mio operato. Da questo ispirata propongo di uscire da una forma pre-stabilita per incontrare se stess* nella propria autenticità. Molta enfasi è rivolta al risveglio delle energie divine femminili e all’equilibrio con quelle maschili, al risveglio e al libero flusso della Shakti (energia divina creatrice).

Sono madrina di un CERCHIO di donne che si incontra da diversi anni per condividere bellezze, talenti, vissuti e lavori espressivi; per nutrire, ri-sanare e potenziare il divino sacro femminile in tutte le sue manifestazioni.

Credo profondamente nell’abbraccio con i sensi al fine di rendere ogni cosa, nella nostra vita, una forma di arte. Lavoro molto con il corpo al fine di liberare la propria forma espressiva attraverso il movimento libero creativo.

Dal 2007 il Reiki accompagna tutte le tappe della mia vita. Nel 2010 ne realizzo il Master.

 

Share This